L'attore, sulla copertina del numero di luglio/agosto di GQ, si racconta apertamente tra passato, progetti futuri, ma anche dei diversi cambiamenti che ha fatto per migliorare la propria salute e del suo senso di solitudine